Ryan Leslie – Les Is More

Rating: ★★★★★

2012 – Universal Republic / NextSelection Lifestyle Group

Ci sono voluti tre anni per il nuovo album di Ryan Leslie dopo la combo del 2009 di Transition e Ryan Leslie che l’hanno portato al successo con singoli come How It Was Supposed To Be, Diamond Girl e Addiction.

Molti di voi conosceranno R-Les come producer spesso affiancato a Fabolous, Red Café e il francese Booba, ma è anche un ottimo cantante oltre che polistrumentista.

Less Is More è un album che ha saputo creare attorno un buon hype grazie alla massiccia presenza di Leslie sui social network.

Non è inusuale vedere sul suo canale youtube spezzoni di live, making of delle produzioni e mini-film.

È così che, dopo aver rimandato l’uscita di Less Is More, ha accontentato i fan pubblicando una serie di video dei pezzi, primo fra tutti Glory.

Le produzioni sono sempre ben curate e vedono Ryan Leslie occuparsi principalmente delle tastiere, voci e cori e della programmazione delle batterie, oltre ad aver messo la penna in prima persona nella scrittura dei testi.

Per quanto riguarda le liriche vi lascio il sunto di una frase detta dallo stesso Leslie in un intervista nel programma “Sway In the Morning” (cercate pure su youtube):

“Ho guardato un po’ quello che accadeva nel rap e sentivo tutti questi rappers parlare di viaggi oltreoceano, euro e molti non hanno nemmeno il passaporto. Alla fine questo è quello che faccio io realmente.” 

Ecco che Les Is More ci racconta le esperienze di R-Les nella sua attuale vita reale che per molti non sarà nulla di nuovo, ma indubbiamente lui lo fa con stile.

Piccola curiosità: il brano “Swiss Francs”, nella versione europea dell’album, è presente in versione RMX con una strofa del rapper francese Booba.

Less Is More è un ottimo prodotto (personalmente album del 2012) per chi ama le produzioni raffinate e voci romantiche da mettere di sottofondo mentre siete con la dolce metà, ma può essere anche un valido ascolto durante l’intera giornata.

Non fatevi scappare, se ne avete la possibilità, un suo live, perché da quello che mi ha detto Dek Ill Ceesa dei Carnicats è uno show valido.

Attualmente Ryan ha annunciato un EP dal nome Black Mozart e si vocifera di un Less Is More 2 per la primavera 2013.

 

di Fabrizio “Brarez” Barachino – che trovate su www.fabriziobarachino.it e su www.reddarmy.com

 

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>